Borgo Treviso 22, 35013 Cittadella (PD) Tel: +39 049 5970020 Email: info@abopportunity.it

SIMEST per l’Internazionalizzazione, riapertura domande – ABO News

SIMEST per l’Internazionalizzazione, riapertura domande – ABO News
2 Settembre 2021 Pier

2 Settembre 2021

 

Ripartiamo da dove eravamo rimasti! 

SIMEST per l’Internazionalizzazione 

 

Il Comitato Agevolazioni per l’amministrazione del Fondo 295/73 e del Fondo 394/81 ha deliberato la riapertura a decorrere dalle ore 9.30 del 28 ottobre 2021 delle attività di ricezione da parte di SIMEST S.p.A. di nuove domande di finanziamento agevolato del Fondo 394/81 e relativo cofinanziamento a fondo. 

Ricordiamo gli interventi ammessi ai progetti di internazionalizzazione per il 2021: 

  • Fiere e mostre internazionali: partecipazione ad una o più fiere e/o mostre sui mercati extra UE, per promuovere l’attività su nuovi mercati internazionali. 
  • Patrimonializzazione: interventi per migliorare o mantenere il livello di solidità patrimoniale (rapporto patrimonio netto/attività immobilizzate nette). 
  • Inserimento Mercati Esteri: promozione e diffusione di nuovi prodotti e servizi a marchio italiano o l’acquisizione di nuovi mercati per prodotti e servizi già esistenti, attraverso l’utilizzo di strutture permanenti. 
  • Programmi di Assistenza Tecnica: incentiva la formazione del personale in loco nelle tue iniziative di investimento in Paesi esteri (la formazione deve essere effettuata dopo la realizzazione dell’investimento, che non deve essere antecedente di 12 mesi alla data di presentazione della domanda) e l’assistenza post vendita collegata a un contratto di fornitura. 
  • Temporary Export Manager: servizio di consulenza svolta da figure professionali specializzate, quale il Temporary Export Manager (TEM) al fine di facilitare i processi di internazionalizzazione. 
  • E-Commerce: realizzazione di un proprio sito webo lo sviluppo di nuove soluzioni e-commerce, attraverso l’utilizzo di una piattaforma di soggetti terzi (market-place). 
  • Studi di fattibilità: realizzazione di studi di prefattibilità e fattibilità collegati ad investimenti italiani in paesi Extra UE, necessari a valutare la scelta migliore. Il finanziamento prevede un tasso agevolato delle spese di personale, viaggi e soggiorni per la redazione di studi di fattibilità collegati a investimenti produttivi o commerciali in Paesi extra UE. 

Inoltre, dal 19 ottobre prossimo, apre l’agevolazione del MISE Marchi+. 

Questa prevede un fondo perduto, fino all’80%, per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea ed internazionali 

 

 

× Come possiamo aiutarti?