Borgo Treviso 22, 35013 Cittadella (PD) Tel: +39 049 5970020 Email: info@abopportunity.it

Veneto 2022-54. CCIAA di Treviso Belluno. Bando voucher digitali 4.0. Finanziamento a fondo perduto a sostegno della digitalizzazione delle imprese

Area Geografica:

Veneto

Scadenza:

18/11/2022

Beneficiari:

Vi possono partecipare le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese (in breve MPMI) aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Treviso-Belluno, in regola con il pagamento del diritto annuale e con la comunicazione di inizio attività.

Limitatamente alla Misura 2 (acquisizione di servizi di consulenza), fermo restando che l’acquisizione di servizi di consulenza di cui alla Misura 2 può essere finanziata unicamente se direttamente ed esclusivamente collegata all’acquisto di beni strumentali di cui alla Misura 1, l’impresa dovrà avvalersi esclusivamente di uno o più fornitori tra i seguenti:

– Centri di ricerca e trasferimento tecnologico, Competence center di cui al Piano Industria 4.0, parchi scientifici e tecnologici, centri per l’innovazione, Tecnopoli, cluster tecnologici ed altre strutture per il trasferimento tecnologico, accreditati o riconosciuti da normative o atti amministrativi regionali o nazionali;

– Incubatori certificati e incubatori regionali accreditati;

– FABLAB, definiti come centri attrezzati per la fabbricazione digitale che rispettino i requisiti internazionali definiti nella FabLab Charter (http://fab.cba.mit.edu/about/charter/);

– Centri di trasferimento tecnologico su tematiche Industria 4.0;

– Start-up innovative e PMI innovative;

– Ulteriori fornitori a condizione che essi abbiano realizzato nell’ultimo triennio almeno tre attività per servizi di consulenza alle imprese nell’ambito delle tecnologie del presente Bando.

Il fornitore è tenuto, al riguardo, a produrre una autocertificazione attestante tale condizione da consegnare all’impresa beneficiaria prima della domanda di contributo.

Settori

Agricoltura, Artigianato, Commercio, Industria, Servizi/No Profit, Turismo, Cultura, Agroindustria/Agroalimentare

Spese ammissibili

Con il presente Bando si intendono finanziare, mediante l’erogazione di contributi a fondo perduto, gli investimenti relativi a:

Misura 1

Acquisto di beni strumentali indicati nel bando. La Misura 1 consente all’impresa di effettuare investimenti in beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale strettamente connessi al progetto di digitalizzazione aziendale secondo il modello Impresa 4.0.

Misura 2

Acquisizione di servizi di consulenza finalizzati all’introduzione delle tecnologie abilitanti di Impresa 4.0, inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi, erogati esclusivamente da un fornitore tra quelli elencati nel bando. L’acquisizione dei servizi di consulenza di cui alla presente Misura 2 può essere finanziata qualora e solo se direttamente ed esclusivamente collegata all’acquisto di beni strumentali di cui alla Misura 1. 2.

Gli investimenti di cui alle Misure 1 e 2 del presente articolo devono necessariamente riferirsi ad uno o più dei seguenti ambiti tecnologici abilitanti I4.0:

a) Soluzioni per la manifattura avanzata

b) Manifattura additiva

c) Realtà aumentata e realtà virtuale

d) Simulazione

e) Integrazione verticale e orizzontale

f) Internet delle cose e delle macchine

g) Cloud

h) Cybersecurity

i) Big data e analytics

j) Intelligenza artificiale

k) Blockchain

l) Soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della catena di distribuzione

m) Soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività

Agevolazione:

Il Bando è dotato di un fondo complessivo di € 615.000,00 e prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto secondo i valori riportati nella seguente tabella:

Misura Investimento minimo Importo massimo del contributo
1) acquisto di beni strumentali euro 6.000,00 euro 20.000,00
2) acquisto di servizi di consulenza euro 1.200,00 euro   4.000,00
Importo massimo del contributo erogabile   euro 24.000,00

Il contributo massimo concedibile a ciascuna impresa sarà pari al 50% della spesa effettivamente ammissibile, al netto di IVA e di altre imposte e tasse.

Qualora l’impresa richiedente, alla data di pubblicazione del Bando, risulti in possesso dell’attribuzione del “Rating di Legalità”, fermo restando l’importo dell’investimento minimo, l’intensità dell’aiuto sarà pari al 60% della spesa ammissibile.

Specifiche:

Con lo scopo di rafforzare la diffusione della cultura e della pratica digitale, anche orientata ad approcci green oriented, nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI) del territorio, nell’ambito dei servizi offerti dal Punto Impresa Digitale, è stata indetta la quarta edizione del Bando di Concorso per la concessione di contributi alle MPMI a sostegno di interventi per la digitalizzazione I4.0


    Richiedi maggiori Informazioni

    Acconsento il trattamento dei dati personali *

    Non sono un robot

    * Informazione necessaria alla compilazione del form
    Consulta la Privacy Policy per la Tutela Obbligatoria dei Dati Personali

    ProjectIncentivi
    0000
    × Come possiamo aiutarti?