Borgo Treviso 22, 35013 Cittadella (PD) Tel: +39 049 5970020 Email: info@abopportunity.it

Abruzzo rif 86-2023. OCM Vitivinicolo. Misura Investimenti. Finanziamento a fondo perduto per investimenti materiali o immateriali in impianti di trasformazione e in infrastrutture vinicole, nonché in strutture e strumenti di commercializzazione. Campagna 2023-2024

Area Geografica:

Abruzzo

Scadenza:

31/07/2023

Beneficiari:

Cooperativa, Micro impresa,PMI

L’aiuto è concesso ai soggetti che, alla data di presentazione della domanda di aiuto, siano titolari di partita IVA, risultino iscritti al Registro delle Imprese della Camera di Commercio, ed abbiano costituito sul SIAN un “Fascicolo aziendale elettronico” aggiornato e valido.

Ai fini dell’ammissibilità al finanziamento, alla data di presentazione della domanda, l’ultima versione validata del fascicolo aziendale dovrà riportare, alla SEZIONE FABBRICATI, i dati catastali relativi all’immobile oggetto di domanda di aiuto nonché il titolo di possesso dello stesso; il presente requisito è richiesto a pena di inammissibilità della domanda di aiuto.

Per la Campagna 2023/2024, i soggetti che possono beneficiare dell’aiuto sono le imprese agricole che operano sul territorio abruzzese, singole o associate, che svolgono almeno una delle seguenti fasi di attività sul vino e/o prodotti a monte del vino di provenienza regionale:

a) la produzione di mosto di uve, ottenuto dalla trasformazione di uve fresche da essi stessi ottenute, acquistate o conferite dai soci, anche ai fini della sua commercializzazione;

b) la produzione di vino ottenuto dalla trasformazione di uve fresche o da mosto di uve da essi stessi ottenuti, acquistati o conferiti dai soci anche ai fini della sua commercializzazione;

c) l’elaborazione, l’affinamento e/o il confezionamento del vino, conferito dai soci e/o acquistato, anche ai fini della sua commercializzazione.

Sono escluse dal contributo le imprese che effettuano la sola attività di commercializzazione dei prodotti oggetto del sostegno.

d) la produzione di vino attraverso la lavorazione delle proprie uve da parte di terzi vinificatori, qualora la domanda sia volta a realizzare ex novo un impianto di trattamento o una infrastruttura vinicola, anche ai fini della commercializzazione.

Il sostegno è limitato alle seguenti tipologie di potenziali beneficiari: microimprese, piccole e medie imprese.

Spese Finanziate

Attrezzature e macchinari, Consulenze, Hardware/Software, Opere edili e impianti, Servizi, Spese generali

Settori

Agricoltura, Silvicoltura e Pesca

Forma di agevolazione

Contributo a fondo perduto

Interventi ammessi

Per la campagna vitivinicola 2023/2024, sono ammissibili le seguenti azioni:

  • Azione 1 – Produzione di prodotti vitivinicoli (dalla lavorazione delle uve all’imbottigliamento e all’etichettatura di vino in cantina):

a) miglioramento di beni immobili

b) acquisto di nuove macchine e attrezzature, compresi i programmi informatici;

c) spese generali collegate alle spese di cui ai punti (a) e (b), come onorari di architetti, ingegneri e consulenti, studi di fattibilità, ecc.

  • Azione 2 – Controllo di qualità

a) miglioramento di beni immobili

b) acquisto di nuove macchine e attrezzature, compresi i programmi informatici;

c) spese generali collegate alle spese di cui ai punti (a) e (b), come onorari di architetti, ingegneri e consulenti, studi di fattibilità, ecc..

  • Azione 3 – Marketing dei prodotti vitivinicoli

a) miglioramento di beni immobili

b) acquisto di nuove macchine e attrezzature, compresi i programmi informatici

c) spese generali collegate alle spese di cui ai punti (a) e (b), come onorari di architetti, ingegneri e consulenti, studi di fattibilità, ecc.

  • Azione 4 – Gli investimenti legati alla partecipazione in generale

a) miglioramento di beni immobili

b) acquisto di nuove macchine e attrezzature, compresi i programmi informatici

c) spese generali collegate alle spese di cui ai punti (a) e (b), come onorari di architetti, ingegneri e consulenti, studi di fattibilità, ecc.

Agevolazione

La disponibilità finanziaria per la campagna 2023/2024 ammonta ad € 3.166.603,00.

L’importo minimo della spesa ammissibile a finanziamento non può essere inferiore a:

a) Euro 10.000,00 per Imprese Singole (Ditte Individuali e Società);

b) Euro 20.000,00 per Imprese Associate (SOC. Cooperative AGR. di I° e II° Grado);

L’importo massimo di spesa ammissibile viene fissato a:

a) Euro 400.000,00 per Imprese Singole (Ditte Individuali e Società);

b) Euro 600.000,00 per Imprese Associate (SOC. Cooperative AGR. di I° e II° Grado).

Il sostegno per gli investimenti materiali o immateriali realizzati da micro, piccole o medie imprese è erogato al 40% delle spese ammesse.

Scadenza

Domande fino al 31 luglio 2023.

Specifiche

La misura Investimenti, attuata con il Piano Strategico Nazionale 2023/2027, prevede il sostegno finanziario, a valere su fondi europei, per investimenti materiali o immateriali in impianti di trasformazione e in infrastrutture vinicole, nonché in strutture e strumenti di commercializzazione, diretti a migliorare il rendimento globale dell’impresa, soprattutto in termini di adeguamento alla domanda del mercato, e aumentarne la competitività.

Le azioni previste dal bando sono valide per la campagna vitivinicola 2023/2024, e sono riservate alle imprese che hanno sede legale o unità locali nella Regione Abruzzo, ed il cui investimento sia realizzato interamente sul territorio regionale.


    Richiedi maggiori Informazioni

    Acconsento il trattamento dei dati personali *

    Non sono un robot

    * Informazione necessaria alla compilazione del form
    Consulta la Privacy Policy per la Tutela Obbligatoria dei Dati Personali

    ProjectIncentivi
    0000
    × Come possiamo aiutarti?