Borgo Treviso 22, 35013 Cittadella (PD) Tel: +39 049 5970020 Email: info@abopportunity.it

Le mascotte di Expo 2020 Dubai – ABO News

Le mascotte di Expo 2020 Dubai – ABO News
23 Marzo 2021 Pier

23 Marzo 2021

 

Meno di 200 giorni al via di Expo Dubai.
Ce lo ricorda il countdown ufficiale posizionato sul totem alla Dubai Frame, la cornice più grande del mondo (il telaio misura 150 metri di altezza e 93 metri di larghezza).
Iniziamo ad addentrarci ancor più nello spirito di Expo Dubai, primo evento mondiale, post pandemia, che si svolgerà con la presenza di pubblico (le Olimpiadi di Tokyo hanno confermato l’assenza di pubblico straniero in questi giorni).

Sarà l’Evento. Sarà il primo step di un ritorno alla normalità, quella normalità che tutti stiamo cercando e che manca.

Iniziamo questo percorso non partendo dal sito.
No, di quello ne state leggendo in ogni dove.
Potevamo partire dal tema e dai sotto temi, ma anche di questo se n’è parlato e ancora se ne parlerà.
iniziamo un percorso che ci porta a scoprire i vari padiglioni e gli aspetti che ogni singola Nazione partecipante ha voluto rappresentare.
Ma per farlo ci facciamo dare il benvenuto da coloro che accompagneranno i 173 giorni dell’Esposizione Mondiale: le Mascotte!
Come ogni evento che si rispetti, le mascotte saranno presenti in ogni angolo della città che ospita l’EXPO e, come spesso accade, strizzano l’occhio ai più piccoli.

Presentate ancora nel settembre 2019 da Sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum (Vice-Presidente, Primo Ministro e Sovrano di Dubai) e Sua Altezza lo sceicco Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum (Principe Ereditario di Dubai e Presidente del Consiglio Esecutivo di Dubai), esse rappresentano un albero magico, detto Ghaf, due fratelli emiratini – Latifa e Rashid – e tre robot che svolgono il ruolo di custodi.
La presentazione ha avuto come focus un’avventura nel tempo e nello spazio ideata per scoprire il significato che Expo vuole dare.

Latifa, curiosa bambina di otto anni, sogna di diventare una delle più grandi inventrici del mondo, quando non prende in giro suo fratello maggiore.
Già a quest’età sta reinventando il mondo che la circonda. La ragazzina, infatti, ama giocare con il suo set di chimica e tecnologia, non crede alla parola “impossibile” e non accetta mai un “no” come risposta. È intraprendente, desiderosa di condividere le sue conoscenze con gli altri e cerca sempre un’opportunità per imparare qualcosa di nuovo.

Suo fratello Rashid, nove anni, tiene molto all’ambiente che lo circonda e ama la poesia, il disegno, gli indovinelli.
“Se guardi le stelle, ti mostreranno la storia dei nostri antenati” è la frase che ama più ripetere.
Rashid, più pacato rispetto alla sorella, preferirebbe di gran lunga piantare una tenda nel deserto, fissare il cielo notturno e immaginarsi a librarsi tra le stelle. Adora anche le storie di famiglia e ha memorizzato storie che sono state tramandate di generazione in generazione.
I fratelli traggono ispirazione da Salama, un albero Ghaf, simbolo di pace e tolleranza per la popolazione emiratina, che dimora nel deserto e che si affaccia sul sito di Expo 2020 ed è stato preservato durante la costruzione di quest’ultimo.
Salama incarna questo spirito che rimane oggi pietra miliare della cultura degli Emirati, anche per le oltre 200 nazionalità che chiamano gli Emirati Arabi Uniti la loro casa.
“Se ognuna delle sue foglie potesse parlare, riempirebbero il vento di magnifiche storie”. Questo si dice di Salama
È considerato un faro di vita contro il vasto deserto arido ed è stato un luogo di rifugio per i viaggiatori per innumerevoli anni. Salama è cresciuto nella terra degli Emirati Arabi Uniti e ha assistito a molte generazioni nel corso degli anni. Simile alla sua cultura, ha resistito, è cresciuta e fiorita in tutte le circostanze.

Completano il tutto i robot che rappresentano i tre padiglioni.
Alif – custode del Padiglione Mobilità -, ritiene di essere il capo dei custodi. Ma una cosa è certa, sa portarti dove devi andare in velocità e nessun altro può batterlo. Che tu stia scavando nel cuore della Terra o surfando nella polvere di stelle sulle onde cosmiche, questo robot, con la caratteristica di mutare la forma, ti porterà lì.
Opti – custode del Padiglione Opportunità – offre opportunità a tutti coloro che gli diventano amici. Ovunque le piccole ruote di questo simpatico robot lo portino, opportunità e speranza lo seguono da vicino. La sua statura non deve ingannare, perché al suo interno, nell suo nucleo, vi è un portale per viaggiare attraverso spazio e tempo.
Terra – custode del Padiglione della Sostenibilità – è il più acuto ed intelligente dei tre. Sempre pronto a rispondere, spesso con una battuta, è anche il più saggio e non tutti gli vanno a genio! Ma se gli diventi simpatico sarà la tua guida più veloce e leale. È la stessa lealtà che usa per proteggere la natura e scoprire immediatamente i suoi segreti più profondi.

× Come possiamo aiutarti?