Borgo Treviso 22, 35013 Cittadella (PD) Tel: +39 049 5970020 Email: info@abopportunity.it

Le esportazioni Italiane puntano al continente africano – ABO News

Le esportazioni Italiane puntano al continente africano – ABO News
29 Marzo 2019 Pier

29 Marzo 2019

Le esportazioni Italiane puntano al continente africano – ABO News

 

Il 2018 è stato un anno positivo per le esportazioni nell’area africana.
Gli scambi commerciali tra l’Italia e i Paesi del Nord Africa, vale oltre 70 miliardi di euro, con una stima di ulteriore crescita per il 2019.
Queste zone sono tra i mercati di sbocco più promettenti per l’export italiano e per gli investimenti futuri.
Le esportazioni sono cresciute, nel 2018, di circa il 5 punti percentuali, arrivando a toccare i 5 miliardi di euro. La crescente richiesta di beni italiani da parte delle tre principali economie (Sudafrica, Nigeria e Angola) è affiancata da un parallelo sviluppo negli altri mercati africani emergenti come la Tanzania, il Senegal ed in misura minore il Ghana.

Il Sudafrica, dopo forti cambiamenti politici ed istituzionali, è il primo mercato di destinazione per l’export italiano, stante la crescente domanda di macchinari, apparecchiature industriali e carburanti, nonché di mezzi di trasporto, prodotti chimici e materiali da costruzione.

Al secondo e terzo posto nel podio delle destinazioni italiane in Africa, si schierano rispettivamente Nigeria e Angola, che già nel 2017 hanno registrato ottimi risultati grazie all’importazione di mezzi di trasporto e beni di investimento, oltre a materiali da costruzione.

Nel 2018 il Kenya, invece, ha attraversato un periodo di incertezza economica data da problemi di stasi elettorale. Rimane comunque alta la domanda interna di investimenti in costruzioni ed infrastrutture, oltre alla richiesta di prodotti in gomma e plastica e alla meccanica strumentale legata al settore agroalimentare e del packaging.

Grazie all’intervento dell’Italia negli anni novanta volto alla cancellazione del debito estero, i rapporti bilaterali Tanzania – Italia si sono solidificati.
Tra i progetti in essere spiccano l’espansione della rete stradale, il rinnovamento del sistema ferroviario, la modernizzazione delle zone rurali.
Le esportazioni verso la Tanzania riguardano principalmente prodotti della meccanica e della metallurgia, materiali da costruzione, arredamento, servizi di informazione e telecomunicazione, apparecchiature e macchinari.

In Ghana si sono insediate diverse realtà imprenditoriali italiane, operative principalmente nei settori edile e nella produzione e commercializzazione di cacao e legname, due risorse tradizionali del Paese.
L’export italiano si concentra soprattutto su macchinari e attrezzature, prodotti chimici, metalli, prodotti alimentari e apparecchiature elettriche.

Il Senegal punta da diversi anni sugli investimenti esteri in partnership con aziende italiane in settori come trasporti, agricoltura, energie, infrastrutture e costruzioni.
Prospettive fiduciose anche per i materiali da costruzione e per i metalli.

La Tunisia è l’area ideale sotto il profilo economico e degli investimenti.
L’Italia è presente nei settori tessile, abbigliamento, energie, costruzioni, trasporti, agroalimentare, turistico e farmaceutico.

Il nostro Paese è primo partner commerciale dell’Algeria. Le esportazioni italiane più importanti riguardano prodotti industriali, semilavorati, prodotti metallurgici, plastici e in gomma.
Inoltre molte imprese italiane hanno branch nel territorio algerino.

Grandi imprese italiane sono presenti anche in Egitto, attraverso investimenti e la partecipazione ad importanti progetti di sviluppo indetti dalle Autorità.
L’Egitto richiede all’italia ulteriori materiali da costruzione, macchinari ed apparecchiature, prodotti chimici e materiali plastici.

In Marocco, che ha una solida situazione politica ed economica, l’interesse è volto in maggior parte ai beni intermedi, come metalli, gomma e plastica.

Continuano a crescere le richieste nei settori degli autotrasporti, delle energie rinnovabili, dell’agroalimentare e dell’estrazione mineraria.

Per Info:
A.B.O. Around Business Opportunity
Tel. 049 59 700 20
Mail: info@abopportunity.it

Richiedi maggiori informazioni / Request information

Leggi la nostra / Read our Privacy Policy

Ho letto e acconsento / I have read and Agree to the - Privacy Policy

* Informazione necessaria / Information necessary