Borgo Treviso 22, 35013 Cittadella (PD) Tel: +39 049 5970020 Email: info@abopportunity.it

Il Qatar e la ripresa economica – ABO News

Il Qatar e la ripresa economica – ABO News
12 Gennaio 2022 Pier

12 Gennaio 2022

 

Le aspettative delle società del Qatar sulle opportunità di business della Coppa del Mondo nel 2022 sono più che positive alla fine del 2021, secondo il CEO dell’Autorità del Qatar Financial Center (QFC).

Mr. Yousuf Mohamed Al-Jaida ha recentemente affermato in un’intervista che le aziende sono positive per le prospettive del 2022, legate soprattutto alle opportunità commerciali derivanti dalla FIFA World Cup e ai nuovi mercati regionali che si aprono ai prodotti.

“I dati recenti indicano un boom dell’economia del settore privato non energetico e un’ulteriore accelerazione della crescita economica ufficiale su base annua nel quarto trimestre.

 “I dati sul PIL più recenti mostrano un aumento annuo del quattro per cento nel secondo trimestre, quando il PMI (purchasing managers index (o PMI), è un indicatore economico costituito da rapporti e sondaggi mensili, raccolti dalle aziende private del settore manifatturiero) era in media di 52,7. Da allora, il PMI è salito bruscamente a 58,2 nel terzo trimestre e 62,3 nell’ultimo trimestre”.

I dati dell’anno appena concluso suggeriscono che i livelli di attività delle imprese sono rimasti ben al di sopra dei livelli normali degli ultimi cinque anni, con il settore delle costruzioni che ha registrato gli aumenti più forti sia dell’attività che dei nuovi posti di lavoro a dicembre.

L’occupazione, i tempi di consegna dei fornitori e le scorte di acquisti sono tutti aumentati a dicembre rispetto a novembre, con costante richiesta di beni e servizi in aumento, portando così le aziende del settore privato non energetico del Qatar ad aumentare la propria forza lavoro.

Il rapporto presentato da QFC afferma che “La crescita più rapida della forza lavoro non è stata sufficiente per prevenire un altro accumulo di attività in sospeso a dicembre, un segno di una crescente pressione sulla capacità. L’aumento più forte degli affari in sospeso è stato registrato presso i fornitori di servizi”.

 

Photo by Florian Wehde on Unsplash

× Come possiamo aiutarti?