Borgo Treviso 22, 35013 Cittadella (PD) Tel: +39 049 5970020 Email: info@abopportunity.it

Export in crescita per la moda Made in Italy – ABO News

Export in crescita per la moda Made in Italy – ABO News
2 agosto 2018 Pier

2 Agosto 2018

EXPORT IN CRESCITA PER LA MODA MADE IN ITALY

 

Il settore fashion Made in Italy, che comprende oltre all’abbigliamento anche settore tessile, pelletteria, accessori e calzature, ha chiuso il 2017 con una crescita di oltre il 3,2%, per un valore totale che supera i 94,2 miliardi di euro.
Parte essenziale della crescita sono sicuramente state le esportazioni, che sono cresciute raggiungendo circa i 62 miliardi di euro.

La Cina si riconferma in assoluto il Paese che più importa i nostri prodotti di moda.
Dal 1 luglio 2018, come preannunciato dal premier cinese Li Keqiang, i dazi sull’import di abbigliamento, calzature, elettrodomestici e prodotti per il fitness, beauty e alcuni prodotti farmaceutici, saranno più che dimezzati.
Il tutto volto ad incentivare ulteriormente l’Export italiano verso l’estremo oriente.
Seguono poi, in ordine di importazioni, Stati Uniti, Hong Kong, Russia e Taiwan.

Ma quali sono le categorie di prodotti Made in Italy più richiesti nel mondo?
Vale più di 1 miliardo di euro il reparto dei profumi, a cui segue immediatamente la cosmetica, arrivando circa al 12,9% del consumo totale.
Risultati positivi anche per quanto riguarda accessori, che comprende occhialeria, gioielleria e bigiotteria, dove l’export sta registrando una netta ripresa.

L’abbigliamento Junior, cioè dai 0 ai 12 anni, si prevede toccherà oltre i 300 miliardi di dollari entro il 2024, mentre l’abbigliamento femminile continua a prevalere nei mercati di tutto il mondo.
Il settore della moda Made in Italy, continua a confermarsi perciò un vero pilastro per l’economia del Bel Paese, per questo è importante che si continui ad investire sempre più in innovazione, sostenibilità e qualità.

L’anno 2017 è stato sicuramente ricco di soddisfazioni per l’Italia, anche grazie a progetti studiati per le aziende, per sostenere l’internazionalizzazione, anche attraverso programmi come “Industria 4.0” piano nazionale presentato nel 2016, che mira ad affrontare gli effetti della cosiddetta quarta rivoluzione industriale del lavoro.

L’export necessita però di colmare alcuni importanti deficit che lo distanziano dai mercati importanti.
Per esempio, la logistica dei trasporti, come in Germania, che oltre a moderne infrastrutture per il trasporto marittimo, sta investendo anche in quelle di supporto a terra.
Anche per quanto riguarda il commercio digitale, l’Italia compete con colossi come Cina e Stati Uniti, e deve evolversi per tenere il passo in questo mondo sempre più volto all’internazionalizzazione.


–> Visita le pagine dedicate alle Fiere internazionali per il settore Moda, Fashion, Abbiglimento e Accessori:

Per Info:
A.B.O. Around Business Opportunity
Tel. 049 59 700 20
Mail: info@abopportunity.it

Richiedi maggiori informazioni / Request information

Leggi la nostra / Read our Privacy Policy

Ho letto e acconsento / I have read and Agree to the - Privacy Policy

* Informazione necessaria / Information necessary