Borgo Treviso 22, 35013 Cittadella (PD) Tel: +39 049 5970020 Email: info@abopportunity.it

Export agroalimentare: si punta su strategia ed innovazione – ABO News

Export agroalimentare: si punta su strategia ed innovazione – ABO News
26 Dicembre 2018 Pier

26 Dicembre 2018

Export agroalimentare: si punta su strategia ed innovazione – ABO News

L’export agroalimentare italiano ha superato i 40 miliardi di euro a fine 2017, raggiungendo il proprio record storico.
Se prendiamo, come termine di paragone, gli ultimi 5 anni, le esportazioni agroalimentari U.E. del Bel Paese sono aumentate oltre il 20%, mentre quelle a livello mondiale hanno superato il 3,7%.

L’Italia si conferma essere il maggiore esportatore d’Europa, raggiungendo già il 3,5% nei primi mesi del 2018.
Mele ed uva svettano in testa alla classifica, seguite da kiwi, nocciole sgusciate e prodotti vivaistici in genere.
Le nostre esportazioni stanno procedendo più velocemente dei Paesi concorrenti, in un mercato che, per certi aspetti, risulta sfavorevole agli scambi commerciali.

Analizzando i mercati di destinazione in un arco temporale di un quinqunnio, sembra una controtendenza di mercato il fatto che negli USA e in Canada, nonostante un calo generale di importazioni agroalimentari, i prodotti italiani importati hanno mantenuto un trend positivo, aumentando di valore per alcune categorie di prodotti. Stesso trend anche per le esportazioni verso Regno Unito, Germania e Giappone.
Nel primo semestre dell’anno in corso, inoltre, risultati più che positivi sono stati raggiunti per quanto riguarda gli ordini verso Messico, Corea del Sud, Romania e Polonia, quest’ultima con ottime previsioni per i prossimi anni, visto l’expoit del + 46% raggiunto nell’ultimo quinquennio.

Non solo l’export che continua a mantenere un valore più che positivo ed in continuo aumento, ma la produzione italiana si conferma come locomotrice trainante della ripresa economica delle industrie italiane, raggiungendo e superando 136 miliardi di euro/annui.

I consumi interni, però, rappresentano l’anello debole della filiera, mentre l’estero rimane uno dei punti strategici su cui puntare.

Crescono le vendite in Nord America, Asia, Russia, Spagna e Sud America. Le categorie merceologiche di maggior richiesta in tali mercati sono rappresentate da salumi, formaggi, dolci e vini, così come le farine speciali, i preparati, i prodotti dietetici, distillati ed acque minerali.

Le tematiche più rilevanti ai giorni nostri, per quanto riguarda l’agroalimentare, sono le biotecniche, la ricerca scientifica alimentare, la prevenzione degli sprechi, il problema dell’italian sounding (il falso cibo a marchio Italia), le fake news alimentari, le nuove frontiere del marketing alimentare e i novel foods (insetti e carne coltivata). Ancora, lo sviluppo dell’agricoltura di precisione e le continue novità in ambito di sistemi per packaging, conservazione, tracciabilità e sicurezza alimentare.

Parole d’ordine, quindi, anche per il settore agroalimentare risultano essere innovazione e competitività.

 

Per informazioni su incentivi per le PMI, visita la sezione dedicata del nostro sito, o contattaci per scoprire come approfittare delle agevolazioni disponibili.  –> Cicca qui <–

 

Per Info:
A.B.O. Around Business Opportunity
Tel. 049 59 700 20
Mail: info@abopportunity.it

× Come possiamo aiutarti?