Borgo Treviso 22, 35013 Cittadella (PD) Tel: +39 049 5970020 Email: info@abopportunity.it

Expo2020: il budget con segno positivo – ABO News

Expo2020: il budget con segno positivo – ABO News
14 Gennaio 2020 Pier

14 Gennaio 2020

 

Mr. Al Khatib, Responsabile dello Sviluppo di Expo2020 Dubai, nei mesi scorsi ha ammesso che l’aspetto più impegnativo del “Progetto EXPO” è che, a differenza dei progettisti e degli addetti allo sviluppo dei vari Padiglioni, piuttosto che della linea della Metro dedicata, o delle strutture ricettive, sono in in grado di posticipare la data di consegna del progetto o del sito se decidono che hanno bisogno di più tempo per la sua realizzazione, lui no!
Lui, con il ruolo che ricopre, non ha questo lusso, in quanto il sito deve essere assolutamente ed irrevocabilmente pronto per l’apertura mondiale di EXPO2020 che si terrà il 20 ottobre 2020.

Mr. Al Khatib detiene, inoltre, un record non molto comune e del quale va fiero: è al di sotto del budget che gli è stato assegnato!
Secondo i documenti di bilancio presentati nell’ambito dell’offerta di Expo2020, la spesa totale in conto capitale per il sito sarà di 25 miliardi di AED (6,5 miliardi di euro).
Secondo un rapporto di HSBC, invece, il budget totale messo a disposizione per il progetto è di 33 miliardi di AED (8,7 miliardi di euro), con un investimento di 23 miliardi di AED (5,9 miliardi di euro) in progetti di sviluppo urbano e nuove infrastrutture.

Uno dei motivi per cui non c’è stato bisogno di spese stravaganti per la realizzazione del “Progetto Expo”, spiega il responsabile, è che il sito utilizza principi di progettazione moderni ed innovativi, come il Building Information Modelling (BIM).
Questo serve ad assicurarsi che non ci siano errori fondamentali in corso di realizzazione delle infrastrutture, tali che comportino problematiche irrisolvibili, costose o che richiedano, per la correzione, uno spreco di tempo.

“Dal punto di vista del software… abbiamo una città virtuale gemella del sito Expo: una vera e propria città digitale. Naturalmente, questo aiuta a rilevare eventuali problemi meccanici, elettrici ed idraulici, di staticità o che dovessero insorgere tra i servizi, i Padiglioni e tra ogni singolo elemento dell’intero progetto” ha affermato in una recente intervista Mr. Al Khatib.

La riproduzione digitale del sito può, quindi, anticipare errori potenziali di calcolo, così come le diverse opzioni di progettazione e costruzione possono essere pianificate e “testate” in tempo reale, evitando, appunto, problemi di ritardi, riprogettazione di parti etc.

“Siamo andati avanti a step, realizzando il progetto ed inserendolo nel modello più grande” spiega il Responsabile. “Se è motivo di errori con quanto ad oggi già progettato, grazie a questo software, l’errore viene rilevato immediatamente e lo si corregge direttamente in fase di progettazione. Sono stati rilevati e risolti così tanti problemi nel corso degli ultimi due anni, che avrebbero comportato ridefinizione di budget, differite di consegne, ritardi nelle esecuzioni e nelle costruzioni … ma è normale in un progetto così grande”, prosegue.
Il software è stato, quindi, un costo extra rispetto al progetto iniziale, ma visti i problemi che risolve e sia il tempo che il denaro che aiuta a risparmiare, ne è valsa la pena e sono soldi ben investiti.

 

A.B.O. Around Business Opportunity
Tel. 049 59 700 20
Mail: info@abopportunity.it


 

Richiedi maggiori informazioni / Request information

Leggi la nostra / Read our Privacy Policy

Ho letto e acconsento / I have read and Agree to the - Privacy Policy

* Informazione necessaria / Information necessary

× Come possiamo aiutarti?