Borgo Treviso 22, 35013 Cittadella (PD) Tel: +39 049 5970020 Email: info@abopportunity.it

EXPO2020, gli ultimi padiglioni Asiatici – ABO News

EXPO2020, gli ultimi padiglioni Asiatici – ABO News
3 Settembre 2021 Pier

3 Settembre 2021

 

Finiamo oggi la carrellata dei Padiglioni dei Paesi Asiatici presenti ad Expo 2020 

 

Bangladesh Pavilion 

Distretto della Sostenibilità

In mostra la storia culturale e lo sviluppo socio-economico

 

Trasformazione e responsabilizzazione 

Attraverso mostre digitali e fisiche, scopri come il Bangladesh si è trasformato da un’economia agricola a un forte paese guidato dalle esportazioni con molte opportunità di investimento. 

  

  • Galleria Bangabandhu: mettere in luce la leadership visionaria del Padre della Nazione 
  • Innovazioni uniche, come ambulanze a basso costo e creazione di carburante dalla plastica 
  • Artigianato e prodotti in juta sostenibili ed ecologici 

 

Il Padiglione del Bangladesh all’Expo 2021 estenderà l’immagine di una nazione solida e tenace che si trasformerà in un paese con retribuzioni medio-alte entro il 2031 e un paese con grandi stipendi entro il 2041. 

 

Il Bangladesh è pronto a trasformarsi in un’impalcatura tra l’Asia meridionale e il sud-est asiatico: da una parte abbiamo il sud-est asiatico e dall’altra il Nepal, il Bhutan, l’India.  

 

Il Bangladesh sta creando attività super come il porto oceanico remoto, le centrali elettriche, le zone monetarie selettive, le connessioni ferroviarie e stradali con l’India nord-orientale, il Nepal, il Bhutan e diversi pezzi dell’India. 

 

Il Padiglione del Bangladesh nella Sustainability Zone loderà due significative commemorazioni della nazione: la commemorazione della nascita del secolo dello sceicco Mujibur Rahman, il padre del paese; e la brillante celebrazione della libertà della nazione. 

 

La struttura mette in evidenza tre dei suoi pionieri più significativi al passaggio: il primo ministro Sheik Hasina, il presidente Adbul Hamid e lo sceicco Mujibur Rahman. All’interno, gli ospiti saranno accolti da un modello di Mujibur Rahman e da enormi schermi intuitivi che ritraggono l’escursione del Bangladesh e la sua visione. La struttura avrà anche uno stand che venderà una parte delle cose principali del paese. 

 

Cambogia Pavilion 

Distretto della Sostenibilità

In mostra la Cambogia moderna e le sue tradizioni culturali

 

Dal patrimonio antico a un futuro sostenibile 

Ammira i templi antichi e i panorami agricoli e lasciati accogliere dai sorrisi e dalla calda ospitalità della gente. Scopri le tradizioni e la visione per un futuro sostenibile. 

 

Scopri cultura, civiltà e stili di vita 

Ecosistema naturale e una visione per lo sviluppo dell’agricoltura sostenibile 

 

La Cambogia ha pianificato di costruire il suo padiglione nazionale su un’area di 385 mq, composta da piano terra e primo piano. 

Secondo il tema EXPO e i sottotemi, il lavoro preparatorio del padiglione cambogiano creerà una perfetta combinazione di rinomata cultura antica e presentazione dello sviluppo sostenibile.  

La Cambogia ha periodi storici distintivi, il padiglione nazionale sarà combinato con quattro periodi principali, periodo Pre-Angkor, periodo Angkor, periodo Longvek o Udong e periodo Chaktomuk o Phnom Penh. 

 

Kazakhstan Pavilion

Distretto delle Opportunità

“The Gateway to tomorrow”

 

“La Porta per il Domani” è il nome del padiglione con cui lo stato centroasiatico del Kazakistan si presenterà all’Expo 2020 di Dubai 

Il Padiglione del Kazakistan dimostrerà lo sviluppo dinamico del paese, la diversità culturale, le ricche risorse umane e naturali e le sue opportunità turistiche, tecnologiche e di investimento. 

 

Uno spettacolo del DNA e un cinema panoramico che dimostrano l’interazione tra intelligenza umana e artificiale 

Un programma di performance culturali quotidiane sulla scena del padiglione 

 

Un enorme sole splende dalla facciata del padiglione del Kazakistan all’Expo 2020 di Dubai. Esprime l’orgoglio e la fiducia del Paese con le sue numerose tradizioni ed è il simbolo più importante del patrimonio culturale kazako. L’ispirazione per l’architettura della facciata è venuta dal tipico copricapo di Ayir Kalpak e dall’antica architettura delle città kazake. 

 

Non appena entri nel padiglione, hai un senso della diversità e dell’ospitalità del Kazakistan. Supportati dalla realtà aumentata e virtuale, gli ospiti del padiglione si tuffano nel passato, presente e futuro del Kazakistan. Le storie in mostra disegnano un filo rosso continuo attraverso i temi e, combinate con interazioni emozionanti, animano i visitatori a muoversi costantemente come un fiume determinato. 

 

L’esperienza nel padiglione fa appello a tutti i sensi e lascia un’impressione duratura. Ad esempio, un pezzo mobile sotto forma di effetti visivi proiettati, luci e audio si occupa dell’eredità dei nomadi e del legame con altri gruppi etnici fin dall’inizio. Nella “Terra dei tesori”, installazioni interattive e multisensoriali presentano la cultura e la ricchezza naturale del Kazakistan. Inoltre, paesaggi modellati da luci e specchi e grandi installazioni room-in-room forniscono interessanti spunti sul paese. In un’area diversa, i visitatori del padiglione conoscono l'”Uomo d’oro” e la cultura kazaka attraverso manufatti, mappe interattive e installazioni con superfici tattili. Che sia in una mostra e nei laboratori di ricerca, imparando o giocando, utilizzando installazioni interattive, oggetti reali. 

 

Cosa aspettarsi 

  • Esplora paesaggi naturali, cultura e tradizioni 

Le installazioni di superficie interattive e tattili consentiranno ai visitatori di esplorare i ricchi paesaggi naturali, le risorse, la cultura, la biodiversità e la flora e la fauna del Kazakistan. 

  • Scopri progetti strategici e opportunità di business 

Mostrando i progetti strategici del Kazakistan in aree tra cui il potenziale di transito e trasporto, la digitalizzazione, l’industrializzazione, lo sviluppo del capitale umano e l’ambiente. 

  • Assisti all’interazione uomo-IA 

I visitatori potranno assistere a uno spettacolo interattivo ad alta tecnologia che dimostra l’integrazione umana e dell’intelligenza artificiale, un importante argomento globale. Verrà inoltre sottolineato il valore del capitale umano. 

  • Mostre interattive e laboratori creativi 

Un laboratorio di scienze e chimica, mostre interattive e laboratori creativi daranno ai bambini una spiegazione pratica di cose importanti in modo giocoso. La comunicazione interattiva renderà questo interessante sia per i bambini che per gli adulti. 

 

Kyrgyzstan Pavilion 

Distretto delle Opportunità

Scopri un paese che sfonda nel suo sviluppo

 

Percorsi completamente nuovi per il futuro del Kirghizistan 

Mostrare il potenziale economico e turistico del Kirghizistan e come stiamo sfruttando lo sviluppo di innovazioni, conoscenze e l’uso diffuso delle tecnologie dell’informazione. 

 

Conosci il nostro paesaggio naturale incontaminato 

Esplora la storia, le tradizioni e il patrimonio culturale del popolo kirghiso 

Souvenir unici realizzati con vari materiali naturali e rispettosi dell’ambiente 

 

 

Mongolia Pavilion 

Distretto della Mobilità

In mostra cultura e patrimonio unici

 

 

Un modello di sviluppo sostenibile ed equilibrato 

Un viaggio delizioso e indimenticabile sul Vietnam, la sua bella gente, la natura incontaminata e le ultime tendenze di sviluppo. Il padiglione sposa elementi tradizionali con riferimenti contemporanei. 

 

Una storia di resilienza, innovare per il futuro 

Il nostro padiglione abbraccia lo stile di vita nomade che la Mongolia ha tenuto per migliaia di anni e illustra come coesiste con lo stile di vita urbano attuale e in via di sviluppo. 

 

Ascolta il canto di gola tradizionale e il lungo canto 

Gioca a “Shagai” e ai tradizionali giochi di puzzle e indovinelli 

Ammira antiche monete e costumi mongoli 

 

Tajikistan Pavilion 

Distretto della Sostenibilità

Evidenziare l’acqua e il suo ruolo di nutrimento per la vita

 

Acqua per lo sviluppo sostenibile 

Dimostrare l’armonia della vita umana con la natura utilizzando la fonte della vita: l’acqua. Guarda le iniziative che utilizzano l’acqua per promuovere la salute e la nutrizione, il genere e lo sviluppo economico. 

 

Elementi di architettura nazionale e fotografia naturalistica del Tagikistan 

Una cascata decorata sullo sfondo delle montagne 

Riunitevi in un Tapchan, un gazebo in legno fatto a mano decorato con elementi di intaglio nazionali 

 

Il paese detiene circa il 60 per cento dell’acqua dell’Asia centrale in 1.300 laghi e oltre 900 fiumi e torrenti, ed è sede della seconda diga artificiale più alta del mondo, la stazione idroelettrica di Nurek. 

 

Il forte impegno del Tagikistan nei confronti delle questioni idriche si riflette nella scelta del Distretto tematico, dove accoglierà i visitatori sotto il tema della sostenibilità di Expo.  

La partecipazione del Tagikistan a Expo 2020 Dubai offre al paese l’opportunità di presentare i suoi risultati economici, il potenziale turistico, la cultura e la ricca storia al mondo come paese indipendente, e in particolare ai cittadini e agli ospiti degli Emirati Arabi Uniti. 

 

Sulla facciata del padiglione saranno esposte fotografie di paesaggi tagiki, accompagnate dalle parole del presidente del Tagikistan Emomali Rahmon sull’importanza dell’acqua nello sviluppo sostenibile. 

 

All’interno, lo spazio espositivo di 230 metri quadrati ospita tutto ciò che è originario del paese dell’Asia centrale, con striscioni che mostrano le sue tecnologie idroelettriche, campioni di minerali, frutta, miele, animali rari e artigianato. 

Nel cuore del padiglione, i visitatori scopriranno la geografia montuosa del Tagikistan attraverso le fotografie: il 93% del suo terreno è coperto da montagne e la metà si trova a 3.000 metri sul livello del mare. A completare la vista panoramica c’è una vera e propria cascata che scorrerà dal soffitto del padiglione al pavimento. 

Il ricamo tagiko è una forma d’arte venerata che ha trovato rappresentazione nei musei di tutto il mondo. Un tipo di ricamo così popolare sarà presente nel padiglione, spesso visto decorare oggetti per la casa e vestiti tagiki con fiori, foglie, sole e luna con fili colorati. 

 

Timor-Leste Pavilion 

Distretto della Opportunità

Al crocevia di molte civiltà

 

Esplora il potenziale di Timor Est 

Guarda come uno dei paesi più giovani al mondo mira a trasformarsi entro il 2030 concentrandosi su quattro priorità chiave: turismo, agricoltura, logistica e trasporti, petrolio e gas. 

 

Un interno che riflette le tradizionali case totem alte 2 metri 

Ascolta la storia delle famiglie di Timor Est 

Guarda la bellezza unica della nazione 

 

 

× Come possiamo aiutarti?