Borgo Treviso 22, 35013 Cittadella (PD) Tel: +39 049 5970020 Email: info@abopportunity.it

Expo 2020 Dubai: I mezzi di trasporto non saranno un problema – ABO News

Expo 2020 Dubai: I mezzi di trasporto non saranno un problema – ABO News
23 Novembre 2018 Pier

23 Novembre 2018

Expo 2020 Dubai: I mezzi di trasporto non saranno un problema – ABO News

 

Expo 2020, la prima Esposizione Universale in Medio Oriente, è già alle porte.
L’intera area espositiva sarà allestita in una nuova zona fieristica, di oltre 4 chilometri quadrati, chiamata “Dubai Trade Center-Jebel Ali”, situata vicino al nuovo Aeroporto Internazionale Al Maktoum, considerato, seppur ancora in fase di “lavori in corso”, il più grande al mondo (stimato lo scalo di oltre 160 milioni di passeggeri all’anno).
La zona riservata all’esposizione si trova in un posto sicuramente strategico, essendo equidistante sia dal centro di Dubai che da quello di Abu Dhabi.
La free-zone, divisa in 6 diversi distretti (più il nuovo aeroporto e un Business Center a disposizione di uffici e Compagnie Internazionali) sarà servita dai trasporti più innovativi al mondo.

Expo 2020 sarà raggiungibile innanzitutto da tutti e 3 gli aeroporti della zona: il Dubai Word Central, il Dubai International Airport e l’Abu Dhabi International Airport.
Per mostrare ai passeggeri in transito e che si fermano nella zona degli Emirates tutto ciò che si può vedere e visitare a Dubai, il Dubai International Airport -in collaborazione con Emirates Airline, compagnia di bandiera-, ha lanciato una nuova installazione digitale, tecnologicamente avanzata, intitolata “MyDubai Experience”, che invia un itinerario della città via e-mail ai passeggeri, con durata variabile, a seconda delle preferenze dei viaggiatori.
Questi touchscreen a 360 gradi, già disponibili in 8 lingue, sono in grado di offrire immagini, attrazioni, mappe e punti di riferimento di Dubai, per invitare i milioni di passeggeri a rivisitarla.

Altro mezzo di trasporto che potrà servire l’area dell’Expo è il classico servizio taxi, messo a disposizione sia dal Governo che da agenzie private. I prezzi, comunque accessibili e diversi in ogni Emirato, variano a seconda ovviamente della tratta da percorrere e del mezzo scelto: standard, premium, per famiglie o per sole donne.

Il servizio autobus, altro mezzo che raggiungerà il sito dell’esposizione mondiale, è stato introdotto negli ultimi anni negli Emirati Arabi Uniti ed è ancora in pieno sviluppo.
L’autorità dei trasporti di Dubai ha difatti approvato il progetto definitivo per la costruzione di 14 stazioni autobus pubbliche, oltre a un deposito ad Al Quoz, per garantire la copertura su tutto il territorio proprio per l’evento.
Si prevedono inoltre miglioramenti alle stazioni già esistenti (Etisalat, Union Square e Al Ghubaiba), oltre a potenziare le strutture degli autobus presso l’aeroporto internazionale Al Maktoum e l’aeroporto internazionale di Dubai.

La sfida più grande per gli Emirati è tuttavia un’altra.
E’ in programma la realizzazione di un treno futuristico, Hyperloop, che debutterà nel 2020 proprio in occasione dell’Expo.
Si tratta di un treno a capsule sparate in un tubo di acciaio, grandi circa come la cabina di un piccolo aereo, in grado di collegare Dubai ad Abu Dhabi (distanti 157 km) in soli 12 minuti!
Alimentato da pannelli solari, sarà a zero impatto ambientale e più veloce di un aereo.
Si raggiungeranno circa i 1.223 chilometri orari.
Le capsule partiranno ogni 20 secondi, trasportando così milioni di passeggeri in tempi record.

Un progetto che sconvolgerà il modo di viaggiare in tutto il mondo.

Per Info:
A.B.O. Around Business Opportunity
Tel. 049 59 700 20
Mail: info@abopportunity.it

× Come possiamo aiutarti?