Borgo Treviso 22, 35013 Cittadella (PD) Tel: +39 049 5970020 Email: info@abopportunity.it

Estremo Oriente: l’Export del futuro – ABO News

Estremo Oriente: l’Export del futuro – ABO News
7 Marzo 2019 Pier

7 Marzo 2019

Estremo Oriente: l’Export del futuro – ABO News

 

L’export Made in Italy guarda sempre più verso Oriente.
Il 2018 ha raggiunto i 52 miliardi di euro per quanto riguarda l’export italiano verso l’area asiatica, con prospettive continue di crescita nel periodo 2019-2021.

Nello specifico, il settore più importante riguarda i beni di investimento, seguito da quello dei mezzi di trasporto, dal chimico e tessile, arredamento ed agroalimentare.
Imbattibile il sistema moda italiano con la Cina che la fa da padrone, seguita da Hong Kong e Corea del Sud.

Anche l’India rappresenta un mercato unico a livello di opportunità.
Dopo il calo del 2016, l’export è tornato a ritmo sostenuto fin dal 2017.
Tra i settori maggiormente richiesti si segnalano la meccanica strumentale, la trasformazione delle energie, il settore automezzi e le tecnologie alimentari.
Macchinari e attrezzature continuano a rappresentare la vetta della classifica delle importazioni in India per circa il 40% del totale.
Numerose imprese italiane, stabilimenti ed uffici commerciali di rappresentanza sono già insediati in India.

La qualità e l’eccellenza del Made in italy sono fondamentali elementi che permettono ai nostri prodotti di rimanere richiesti e competitivi nel mercato giapponese.
Il Giappone rimane uno dei principali mercati mondiali del lusso.
Inoltre, essendo tecnologicamente avanzato, importante è la continua collaborazione tra i grandi gruppi giapponesi e la nostra distribuzione.
Il Paese del Sol Levante è un partner essenziale per l’Italia, per rilanciare i propri settori avanzati, come energie rinnovabili, nano e bio tecnologie,  prodotti farmaceutici, domotica.
Apprezzatissimo il food&beverage italiano, così come il tessile e l’abbigliamento, i mezzi di trasporto, i macchinari e gli strumenti di precisione.

I Governi di Indonesia, Malesia, Vietnam e Filippine, invece, puntano sugli investitori esteri per rafforzare il business.
Grazie ai diversi -ma pur similari- programmi dei Paesi, atti a modernizzare le infrastrutture, sono previsti ulteriori incrementi di macchinari, mezzi di trasporto e apparecchi elettrici.
La meccanica strumentale, però, è quella che guida principalmente l’export verso queste zone.
Gli sforzi si concentrano anche nella manifattura, così come nei servizi, turismo ed agricoltura.

Numerosi altri Stati orientali si stanno pian piano affacciando all’idea di internazionalizzazione, guardando il Made in Italy come un’occasione di sviluppo economico e di buone prospettive di nascita nel mercato mondiale.
Forse non è una coincidenza che il termine “oriente” derivi dal termine “orior”, che in latino significa -appunto- “dove nasce il sole”.

Per Info:
A.B.O. Around Business Opportunity
Tel. 049 59 700 20
Mail: info@abopportunity.it

Richiedi maggiori informazioni / Request information

Leggi la nostra / Read our Privacy Policy

Ho letto e acconsento / I have read and Agree to the - Privacy Policy

* Informazione necessaria / Information necessary