Borgo Treviso 22, 35013 Cittadella (PD) Tel: +39 049 5970020 Email: info@abopportunity.it

Dubai Plan 2040: fino a 550.000 nuove unità immobiliari richieste – ABO News

Dubai Plan 2040: fino a 550.000 nuove unità immobiliari richieste – ABO News
29 Marzo 2021 Pier
gru tra i grattacieli skyline dubai in costruzione

29 Marzo 2021

La domanda di proprietà residenziali nell’Emirato rimarrà sostanzialmente alta almeno nei prossimi due decenni.
Queste le aspettative degli analisti del settore che hanno previsto un probabile aumento della popolazione della città.
Secondo il Dubai Statistics Centre, l’offerta di appartamenti e ville a Dubai è di oltre 690.498 unità, nel corso del 2020. Numero che va a soddisfare i 3,6 milioni di popolazione della città.
Gli analisti però hanno previsto che Dubai richiederà tra 480.000 e 550.000 unità residenziali aggiuntive nei prossimi due decenni per ospitare la sua popolazione stimata di 5,8 milioni entro il 2040.
I conti sono presto fatti: il fabbisogno di nuove unità è stimato tra 24.000 e 27.500 all’anno.
Secondo il Piano regolatore urbano 2040, lanciato all’inizio di marzo, Dubai vedrà la costruzione di cinque centri urbani principali. Due delle aree saranno nuove, mentre le altre tre saranno rivitalizzate.
I centri urbani esistenti includono Deira e Bur Dubai, aree storiche che evidenziano la tradizione e il patrimonio dell’emirato; il cuore commerciale e finanziario della città comprende Downtown e Business Bay; il centro dell’ospitalità e del tempo libero sarà il Dubai Marina e il JBR, che fungerà anche da hub internazionale per il turismo e il tempo libero.

Il 2040 Urban Master Plan di Dubai rafforza la competitività di Dubai come destinazione globale, creando un ambiente in cui le persone di tutto il mondo possono vivere tra sostenibilità, diversità e inclusività.
Lo sceicco Mohammed bin Rashid, Primo Ministro e Sovrano di Dubai, ha svelato il Dubai 2040 Urban Master Plan con l’obiettivo di trasformare l’Emirato e creare una città veramente interconnessa e guidata dalle persone che bilancia la comunità con il turismo e la modernità con il patrimonio e la natura.

Questi sono i punti salienti principali: saranno sviluppate cinque aree urbane principali, gli spazi destinati alle strutture educative e sanitarie aumenteranno del 25%, le aree per gli hotel e il turismo verranno ampliate del 134%, le aree adibite ad attività commerciali, industriali ed economiche aumenteranno fino a raggiungere i 168 chilometri quadrati, la lunghezza delle spiagge pubbliche aumenterà fino al 400%, il 60% di Dubai comprenderà riserve naturali e aree naturali.

Il piano, quindi, cerca di migliorare la qualità della vita della città aumentando la densità di popolazione intorno alle stazioni di trasporto di massa.
Insieme al piano fisico, è stata emanata una legge sulla pianificazione urbana per sostenere lo sviluppo sostenibile e il miglioramento nell’emirato.
“L’obiettivo principale è rendere Dubai la migliore città al mondo in cui vivere dal punto di vista del tempo libero e del lavoro”, ha detto Sua Eccellenza.
“Con una visione chiara e una profonda comprensione di ciò che serve per avere successo in un ambiente globale in evoluzione, continuiamo a lavorare per plasmare un futuro ancora più grande e ricco di opportunità”, ha proseguito lo sceicco.

Il nuovo piano generale è il settimo sviluppato per l’emirato dal 1960. Tra il 1960 e il 2020, la popolazione di Dubai si è moltiplicata 80 volte da 40.000 nel 1960 a 3,3 milioni entro la fine del 2020 ed è aumentata nella diversità culturale per includere persone di oltre 200 nazionalità.
L’area urbana e costruita dell’emirato è aumentata di 170 volte rispetto ai 3,2 km quadrati nello stesso periodo.

Il sultano Ahmed bin Sulayem, presidente del gruppo e CEO di DP World, ha dichiarato: “Il piano contribuirà a rafforzare il ruolo crescente dell’emirato come centro commerciale e commerciale centrale. Migliorerà anche l’attrattiva di Dubai come destinazione di investimento sfruttando la sua infrastruttura logistica superiore, compresi alcuni dei migliori porti e aeroporti del mondo e massimizzando la sua capacità di sfruttare il vasto pool di talenti a cui ha accesso. Il nuovo piano generale contribuirà a rafforzare gli sforzi dell’emirato per mitigare le ripercussioni della pandemia Covid-19, accelerare il ritmo di la sua ripresa economica e preparare il terreno per un nuovo e luminoso mondo post-pandemico “.

Se desideri sottoporre i tuoi prodotti ai nostri distributori in loco non esitare a contattarci

 

Restiamo in contatto:

A.B.O. Around Business Opportunity
Tel. 049 59 700 20
Mail: info@abopportunity.it

× Come possiamo aiutarti?